NUOVA AUTOSTRADA PER CMC IN BULGARIA


RAVENNA 24 AGOSTO Si è svolta nei pressi della città di Chirpan in Bulgaria, la cerimonia di apertura del cantiere per la costruzione del primo lotto dell’autostrada Maritza da Orizovo a Dimitrovgrad. Il contratto di appalto per la realizzazione di questa importante infrastruttura, per un valore di circa 68 milioni di euro, è stato aggiudicato a Cmc di Ravenna dall’Agenzia Nazionale per le Infrastrutture Stradali Bulgare. Alla manifestazione hanno partecipato, tra gli altri, il Primo Ministro bulgaro Boiko Borisov, il Ministro dello Sviluppo Regionale Rosen Plevneliev, l’Ambasciatore d’Italia Stefano Benazzo e numerose autorità locali.Presente anche Dario Foschini, Amministratore Delegato di Cmc, a rappresentare la Cooperativa. L’opera, che è parte della rete di trasporto Pan-europea e che una volta terminata collegherà l’autostrada con il confine bulgaro-turco, è finanziata dal Fondo di coesione europeo e da Fondi statali bulgari. Questo appalto segna l’ingresso di Cmc nel mercato delle costruzioni dell’area balcanica premiando così gli sforzi di penetrazione commerciale nell’Est-Europa compiuti negli ultimi anni dalla cooperativa di Ravenna.Per consolidare la propria presenza nell’area balcanica, Cmc aprirà un nuovo Ufficio di Rappresentanza a Sofia, che sarà operativo entro l’estate.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet