Green Jobs a Ravenna2011: l’economia dello “sviluppo sostenibile” come ricetta anti-crisi?


RAVENNA 20 SETTEMBER Saranno oltre 4 milioni e mezzo i nuovi posti di lavoro generati entro il 2020 dalla cosiddetta Green Economy. Un potenziale immenso e un’iniezione di positività per un economia, quella europea, che ha sofferto più di altre la crisi e l’instabilità attuale dei mercati. Se ne parlerà a Ravenna2011, evento di spicco del panorama “green” italiano, nel corso di una conferenza (venerdì 30 settembre) moderata da Umberto Torelli (Corriere della Sera) e che vedrà la partecipazione di esperti di Università, Istituzioni di ricerca e Imprese, impreziosita dall’intervento di Marco Gisotti, autore insieme a Tessa Gelisio (volto noto della trasmissione Pianeta Mare di rete 4) proprio del libro “Guida ai green jobs”.Le figure professionali richieste dallo “sviluppo sostenibile” consentono nuove opportunità di occupazione per i giovani e occasioni di business per le piccole e medie imprese.Il convegno intende prendere spunto dalla presentazione della Guida di Marco Gisotti per verificare come il tema della tutela dell’ambiente stia cambiando anche nel nostro territorio il mondo del lavoro e indicare percorsi formativi, prospettive occupazionali e orientamenti per il futuro. Ravenna2011, evento a km zero (si svolge interamente nel Centro Storico pedonale di Ravenna all’interno di 10 Sale attrezzate, in Piazza del Popolo e nelle principali vie del Centro Storico) prenderà il via il 28 settembre e proporrà conferenze, workshop ed anche un barcamp sui temi della sostenibilità ambientale e sulle buone pratiche in tema rifiuti/acqua/energia.E’ il momento di Ripensare strategie e responsabilità, Riprogettare soluzioni innovative, efficaci ed economiche, Riorganizzare con sistemi equi e trasparenti, Ripartire con azioni, investimenti e imprese sostenibili – affermano gli organizzatori della Manifestazione Giovanni Montresori e Mario Sunseri.Il programma completo della conferenza sui “Green Jobs” è disponibile a questo indirizzo:http://www.ravenna2011.it/?wpsc-product=conferenza-3-green-jobsIl programma completo di Ravenna2011 è disponibile a questo indirizzo:http://www.ravenna2011.it/?page_id=54 LABELABLabelab è un gruppo di professionisti operante nel settore dei rifiuti, dell’acqua, dell’energia con un team di 50 professionisti nazionali ed internazionali. Le principali iniziative di Labelab riguardano la realizzazione e gestione dei portali internet Rifiutilab (www.rifiutilab.it), Acqualab (www.acqualab.it) ed Energialab (www.energialab.it). Il progetto è nato con l’obiettivo di offrire un contributo all’innovazione del settore della gestione dei rifiuti, dell’acqua e dell’energia attraverso la condivisione della conoscenza e la creazione di una rete di tecnici (progettisti, gestori, fornitori di attrezzature e di servizi, comunità scientifica) diffusa su tutto il territorio nazionale ed internazionale. Le raccolte ed elaborazioni di dati, la diffusione delle informazioni permetteranno infatti il confronto, al fine dell’innovazione, dei settori. Il successo del sito www.rifiutilab.it (attivo dal settembre 2001) e degli altri portali, è testimoniato dall’elevato interesse degli addetti del settore e della comunità scientifica, dai quali viene considerato come lo strumento tecnico privilegiato per l’accesso alle informazioni in rete sui rifiuti.In coincidenza con la partecipazione italiana all’Expo 2010 di Shanghai dedicata al tema “Better City, better life”, Labelab con i suoi software per la gestione dei servizi ambientali è stata inclusa nell’iniziativa “Italia degli Innovatori” www.italianvalley.it, iniziativa dedicata alle eccellenze tecnologiche del nostro Paese.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet