PUCCI COMPRA BERNI DA COPADOR


RAVENNA PARMA 18 FEBBRAIO Pucci, 80 anni di attività a Lugo lancia una nuova sfida. L’azienda romagnola di conserve di verdure, ha rilevato dal consorzio padano produttori orticoli di Parma (CoPadOr) i marchi Berni e punta a piazzarsi nella “top five” del mercato nazionale di sottoli e sottaceti, con un business che già oggi sfiora i 40 milioni di euro ma è destinato a crescere rapidamente, grazie allo sviluppo sui mercati esteri dove i brand piacentini Berni, Condiriso, Condipasta Carciofotto e le senapi Louit Frères non erano presenti.Una lunga storia di cambiamenti di proprietà che ora segna anche l’abbandono per Berni della storica sede produttiva a Podenzano nel piacentino.CoPadOr aveva rilevato Berni nel 2009 da Nestlè che l’aveva rilevata dai fondatori.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet