CMC RAVENNA VINCE GARA PER TUNNEL IN CINA


RAVENNA 10 GIUGNO Ancora cantieri in Cina per CMC Ravenna. Il principale gruppo cooperativo delle costruzioni batte la crisi italiana con l’internazionalizzazione.E’ stato firmato il contratto per la commessa vinta da Cmc nella Provincia dello Shanxi, nell’Alta Cina.Il progetto consiste nella realizzazione di un tunnel in TBM da roccia, doppioscudata, diametro di scavo 4,1 mt.La lunghezza del tunnel e’ di km 23,6, da ricoprirsi con segmenti prefabbricati.L’ importo, solo parte CMC, è di circa EUR 43 milioni (valore complessivo EUR 60 milioni).Su questo progetto Cmc utilizzerà una TBM Seli “Universale” che, come noto, presenta le caratteristiche innovative, rispetto ad una TBM tradizionale, di avere una forma conica e di essere piu’ corta; ciò al fine di migliorare la capacità della macchina di sopravanzare tratti di galleria con materiale spingente. Il socio locale, “Sinohydro Engineering Bureau N. 4″, si occuperà della produzione dei segmenti prefabbricati e dell’esecuzione di alcuni tratti in tradizionale.Cmc eseguirà le installazioni di sua spettanza ed altrettanto farà il partner locale. Il Cliente è lo “Shanxi Water Resources”, Branch provinciale del Water Resources Ministry Cinese.Il periodo di esecuzione è di 45 mesi ad iniziare dall’ordine inizio lavori, più un anno di periodo di garanzia per eventuali difetti costruttivi dell’opera.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet