Quindici operatori turistici a Budapest


Quindici operatori turistici emiliano romagnoli saranno presenti dal 27 febbraio al 2 marzo alla rassegna fieristica ‘Utazas Budapest’, appuntamento turistico per i paesi dell’area danubiana che, ogni anno, registra la presenza di circa 60.000 visitatori. Nello stand di 50 metri quadrati – l’iniziativa promozionale è curata dall’Unione di Prodotto Costa in collaborazione con Apt Servizi – immagini e volti rilanciano la campagna promozionale ‘Emilia-Romagna terra con l’anima e col sorriso’.

Nell’area degustazione dello stand i visitatori potranno assaggiare alcune eccellenze dell’enogastronomia regionale, tra cui Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, piadina romagnola, alici marinate, salame romagnolo, Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, il tutto accompagnato da vino Sangiovese. In tutte e quattro le giornate si svolgerà, sempre nello stand ‘Emilia-Romagna’, un’estrazione a premi che permetterà di vincere buoni-vacanza in regione messi in palio dagli operatori turistici e, sabato 1 e domenica 2 marzo sono previsti momenti di animazione con ballerini. Nello stand emiliano romagnolo alla Fiera di Budapest – che ospiterà due postazioni personalizzate dei comuni di Riccione e Ravenna – sarà presente anche una mosaicista ravennate che intratterrà il pubblico con dimostrazioni sull’arte del mosaico.

Gli operatori turistici regionali presenti a Budapest saranno: Camping Village (Cesenatico), Società Gestione Campeggi (Ravenna), Club del Sole (Forlì-Cesena), Camping Mare & Pineta (Lido di Spina), Camping e Natura (Cesenatico), Sport Travel (Cervia), Cesenatico Holidays (Cesenatico), Torre Pedrera Hotels (Rimini), Sabrin Tourist Service (Gatteo a Mare), Family Hotels (Bellaria-Igea Marina), Active Hotels (Bellaria-Igea Marina), Verdeblù (Bellaria-Igea Marina), Itermar (Cattolica), Consorzio Navi del Delta (Comacchio), Romagna Gaia e Mia (Cesenatico).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet