Quattro metri quadrati e mezzo d’innovazione


BOLOGNA, 23 SET. 2011 – “Qui e ora” è lo slogan scelto per Cersaie da GranitiFiandre, azienda italiana leader nella produzione di lastre in gres porcellanato di alta gamma per pavimenti e rivestimenti. Una realtà da quando è nata, esattamente cinquant’anni fa, è attenta all’attualità, ai rapidi cambiamenti del mondo odierno, all’evoluzione della domanda e della tecnologia. Una tecnologia che permette oggi all’Azienda di presentarsi sul mercato con una straordinaria proposta per il mondo dell’architettura, da sempre interlocutore privilegiato e propositivo per GranitiFiandre.Protagonista dello spazio espositivo di GranitiFiandre a Cersaie [Pad. 25 (A122-B123)] è la collezione Maximum, la declinazione contemporanea dell’evoluzione della “specie ceramica”. Si tratta di nuove maxi lastre 300×150 in due spessori: 6 mm per i pavimenti e 3 mm per i rivestimenti. Maximum è levigabile consente di immaginare nuove applicazioni legate al mondo dell’architettura e del design. Un’innovazione di grande rilevanza che arriva a soli due anni dal lancio di Active, la lastra ceramica eco-attiva.Guarda l’intervista di Ettore Tazzioli a Graziano Verdi, presidente e amministratore delegato di GranitiFiandre

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet