prova articolo online


testo testo testo Noi che amiamo la sua scrittura e lo abbiamo letto anche lontano dai banchi di scuola, ce lo immaginiamo sempre così curvo sulla macchina da scrivere, nel silenzio della redazione di via Solferino, che fra una pausa e l’altra abbozza il "Deserto dei Tartari".Noi che amiamo la sua scrittura e lo abbiamo letto anche lontano dai banchi di scuola, ce lo immaginiamo sempre così curvo sulla macchina da scrivere, nel silenzio della redazione di via Solferino, che fra una pausa e l’altra abbozza il "Deserto dei Tartari".Noi che amiamo la sua scrittura e lo abbiamo letto anche lontano dai banchi di scuola, ce lo immaginiamo sempre così curvo sulla macchina da scrivere, nel silenzio della redazione di via Solferino, che fra una pausa e l’altra abbozza il "Deserto dei Tartari".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet