Promozione turistica, Emilia Romagna in trasferta


Inizia nei Paesi Bassi e in Germania l’azione promozionale 2019, in Europa, dell’offerta turistica dell’Emilia Romagna.
Due gli appuntamenti fieristici previsti a cui prenderanno parte, con il coordinamento di Apt Servizi Emilia Romagna, complessivamente 19 operatori turistici regionali.
La prima rassegna fieristica si svolgerà dal 9 al 13 gennaio a Utrecht (Paesi Bassi) mentre la seconda, “Fahrrad- & WanderReisen”, è in programma dal 12 al 13 gennaio a Stoccarda.
“Vakantiebeurs” Utrecht è la principale fiera del settore turistico nei Paesi Bassi mentre la rassegna di Stoccarda è, in Germania, il più importante, e visitato, Salone dedicato al tempo libero e alle vacanze “plein air”.
Nello stand Emilia Romagna – allestito in area Enit in tutti e due gli appuntamenti fieristici – gli operatori presenti (9 a Utrecht e 13 a Stoccarda) avranno postazioni personalizzate per attività di tipo “business to consumer”. A Stoccarda, all’interno dello stand regionale, sono previste anche degustazioni giornaliere a base di prodotti enogastronomici di eccellenza: dalla Piadina Romagnola al Prosciutto di Parma, dal Parmigiano Reggiano a vini regionali.
Da sempre tradizionali turisti europei di riferimento per l’Emilia Romagna, anche i primi dieci mesi del 2018 hanno fatto registrare incrementi per gli arrivi di visitatori dai Paesi Bassi e dalla Germania. Secondo i dati elaborati dal Servizio Statistica della Regione Emilia Romagna, da gennaio a ottobre 2018 gli arrivi dai Paesi Bassi sono stati 108.334 (+4,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente) mentre gli arrivi di turisti dalla Germania hanno raggiunto quota 465.777 (+0,1% rispetto al 2017). Sono dati che confermano il trend registrato nel 2017 in Emilia Romagna dove gli arrivi da Paesi Bassi e Germania sono aumentati, rispettivamente, del +3,3% e +7,3% rispetto al 2016.
“Al via la promozione turistica 2019 – dichiara l’Assessore regionale al Turismo Andrea Corsini – con due azioni entrambi strategiche in termini economici per l’intero sistema, alla luce della più che soddisfacente risposta di entrambi i mercati negli ultimi due anni. Cycling e vacanze outdoor, parallelamente a food e Città d’Arte, il focus dell’offerta”.
Dei 19 operatori turistici emiliano romagnoli che interverranno alle rassegne fieristiche di Utrech e Stoccarda sei provengono dal Ferrarese (Camping Mare e Pineta, I Tre Moschettieri Camping Village, Spina Gest By Club del Sole, Tahiti Camping & Thermae, Tomasi Tourism, Visitcomacchio-Po Delta Park Riviera); quattro dal Forlivese (Camping Village Rubicone, Cesenatico Camping Village, Club del Sole Camping Villages, Grand Hotel Terme della Fratta); tre dal Ravennate (Camping & Natura Villages, Locanda Camera con Vista, Mosaico Villaggi); quattro dal Riminese (Consorzio Riccione Turismo, Consorzio Terra Bici, Hotel San Giorgio Savoia, #Romagna Experience), due dal Modenese (IT Exists, Vivara Viaggi).

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet