Progetto Leonardo, formazione in Spagna e Ungheria


Grande soddisfazione ed ottimi riscontri per i primi giovani della provincia di Modena rientrati da Spagna e Ungheria dopo tre mesi di tirocinio formativo all’estero tramite il programma Progetto Leonardo. L’iniziativa, coordinata da Cerform, rientra all’interno delle politiche giovanili dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord e consiste nell’attivazione di una serie di tirocini della durata di tre mesi dislocati nei Paesi europei aderenti. Obiettivo del programma è ampliare le competenze professionali, linguistiche ed individuali dei ragazzi attraverso la mobilità internazionale, in modo da renderli più competitivi nel mercato del lavoro. Coinvolti complessivamente 48 stagisti, dei quali 13 residenti nel territorio dell’Area Nord. “L’accordo con l’Unione, che ci ha offerto il suo prezioso contributo, è stato assolutamente proficuo – dichiara il referente di Cerform Fabrizio Dal Borgo – Inizialmente avevamo ricevuto dieci domande di partecipazione, salite poi a 13. La percentuale dei giovani provenienti dalla Bassa modenese è assolutamente significativa rispetto al totale dei tirocinanti. Nel complesso i risultati sono stati molto soddisfacenti e la collaborazione tra Cerform, Ucman ed i partecipanti stessi ha dato ottimi frutti”. I primi due ragazzi rientrati a inizio 2015 hanno valutato positivamente l’esperienza, perché professionalizzante e coerente con il proprio percorso universitario. Francesca, mirandolese neolaureata in lingue straniere, ha lavorato a Siviglia (Spagna) presso un’azienda organizzatrice di eventi. “Il valore aggiunto dell’esperienza¬ – racconta Francesca – è stato la possibilità di mettermi in gioco e di capire i meccanismi che regolano il tipo di attività che ho svolto”. Lorenzo, sanfeliciano laureato in ingegneria informatica, ha svolto un tirocinio in Ungheria presso un centro assistenza informatico: “Per la prima volta dopo la laurea ho potuto mettere in pratica quello che ho imparato. Consiglio caldamente di partecipare al progetto, perché molto formativo. Inoltre, il rapporto e la comunicazione con Cerform sono stati ottimi, non mi sono mai sentito abbandonato e sono sempre stato supportato”. Cerform ha attivato 48 borse complessive per tirocini con destinazione Austria, Francia, Germania, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Ungheria. Le settimane di formazione spesate e non retribuite sono state finanziate dall’Unione Europea e dai Comuni di Castellarano, Sassuolo, Fiorano Modenese, Maranello, Formigine, Novi di Modena, e dall’Unione dei Comuni Modenesi Area Nord (Camposanto, Finale Emilia, Concordia sulla Secchia, Cavezzo, Mirandola, San Felice sul Panaro, Medolla, San Possidonio, San Prospero). I tirocinanti hanno usufruito della copertura delle spese di viaggio, vitto e alloggio, trasporti locali, formazione linguistica e copertura assicurativa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet