Prodotti naturali per stare bene, ecco il Sana 2012


4 SET. 2012 – Da sabato 8 settembre a martedì 11 settembre 2012 il mondo del biologico e del naturale professionale si dà appuntamento a Bologna, a Sana, la più importante manifestazione espositiva italiana per l’alimentazione biologica certificata, l’erboristeria, la cosmesi naturale e biologica, organizzata da Bolognafiere. Il comparto di riferimento, quello del biologico, è tra i pochi che possono considerarsi imuni dalla crisi. Almeno a giudicare dai numeri registrati per quanto riguarda consumi e produzione.Obiettivo dell’edizione numero 24, che conta più di cinquecento espositori, e ha già oltre diecimila visitatori pre-iscritti, è puntare soprattutto sull’incontro tra professionisti. Largo spazio è comunque dedicato anche ai semplici curiosi, che potranno, oltre che visitare gli stand, partecipare agli eventi di Sana Off."Ricominciamo nel modo migliore la stagione fieristica – ha detto il presidente di Bolognafiere, Duccio Campagnoli – Tanti espositori e tanti visitatori prenotati con una presenza significativa e nuova di buyer internazionali provenienti da paesi come Brasile, Cina, Russia, Canada e Stati Uniti". E se per il presidente della Camera di Commercio di Bologna, Bruno Filetti, "Sana sarà una grande occasione per un minimo di soddisfazione e ottimismo in un momento di grande difficoltà", per l’assessore regionale all’Agricoltura, Tiberio Rabboni, "è importante che Sana si svolga nella regione all’avanguardia per quanto riguarda produzione, distribuzione e consumo di alimenti bio. Partendo dalle mense scolastiche, che sempre più si indirizzano verso questo tipo di prodotti. Da Sana parte un messaggio importante anche in vista dell’Expo 2015".A proposito di biologico alimentare, Rabboni ha anche sottolineato la richiesta, che verrà fatta al governo, di "rafforzare la vigilanza sulla credibilità del biologico, istituendo un organismo unico di controllo". Quella che è la più importante manifestazione espositiva italiana per bio, erboristeria e cosmesi naturale, sarà inaugurata dal ministro dell’Ambiente, Corrado Clini."L’edizione 2012", sintetizza Marco Momoli, executive manager della manifestazione, "si presenta particolarmente ricca non solo di espositori in tutti i settori della fiera, ma anche di informazioni e contenuti culturali, a partire dalla salute fino all’alimentazione e alla food security rispetto alla sostenibilità ambientale, con un dichiarato impegno di BolognaFiere a portare l’agricoltura biologica all’EXPO 2015 di Milano". 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet