Presto il cantiere per la nuova Bazzanese


I lavori per realizzare una delle opere più attese del territorio, compreso tra Bologna e Modena, stanno per iniziare: partiranno a giorni, infatti, i cantieri per realizzare la Nuova Bazzanese, la variante alla strada provinciale “Di Vignola” a cui si aggiungeranno anche interventi come: la realizzazione di un sovrappasso ferroviario sulla strada provinciale Valle del Samoggia, per la linea “Casalecchio-Vignola”, una interesezione a livelli differenziati e un collegamento con il nuovo casello di Crespellano per la strada provinciale 78 Castelfranco-Monteveglio nel comune di Valsamoggia. I cantieri dureranno circa quattro anni e l’investimento complessivo è di oltre 52 milioni di euro, risorse messe a disposizione dalla Regione, dalla Città Metropolitana di Bologna e da Autostrade per l’Italia. Il tracciato della “Nuova Bazzanese” si sviluppa interamente sul territorio della Città Metropolitana di Bologna: l’intervento inizia in corrispondenza di via Lunga, a Crespellano. Il progetto prevede che la nuova tratta termini inesstandosi sulla “Pedemontana” già in provincia di Modena.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet