Prestiti, in timida crescita le richieste delle imprese


BOLOGNA, 10 APR. 2012 – Timida crescita, nel mese di marzo, per le richieste di finanziamenti da parte delle imprese italiane. Secondo quanto riportato dalla consueta rilevazione del Barometro Crif, lo scorso mese il dato ha fatto segnare un incremento del 5% rispetto allo stesso periodo del 2011. Guardando alla domanda aggregata nei primi tre mesi del 2012 – spiega Crif- i numeri registrano una lieve crescita rispetto al primo trimestre del 2011 (+0,4%) e del 2010 (+0,5%) ed un calo netto(-8%) rispetto al 2009 quando la crisi economica aveva da poco iniziato a far sentire i suoi effetti. Quanto all’importo medio dei crediti richiesti, questo si è attestato – nel primo trimestre 2012 – a 41.975 euro, in rialzo del 9% sui 38.000 euro dell’anno precedente. Nel dettaglio le ditte individuali hanno richiesto, in media, 23.028 euro contro i 19.086 euro del 2011 mentre le società hanno chiesto 54.223 euro contro i 49.985 del primo trimestre 2011. Sul fronte territoriale, infine, picchi in doppia cifra della domanda di credito in Sardegna, Liguria, Calabria, Molise e Valle d’Aosta, calo nel Lazio (-6%), in Sicilia (-5%) e nelle Marche (-5%).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet