Premiate le industrie innovative: c’è anche Technogym di Cesena


BOLOGNA, 3 MAR. 2009 – "Guardare oltre la crisi per costruire la ripresa perché i segnali positivi ci sono. Bisogna continuare a investire per mantenere alta la competitività". E’ il messaggio lanciato da Giovanni Misté, presidente dei Giovani di Confindustria Emilia-Romagna, nel corso della serata finale della prima edizione dei ‘Golden Eggs Company Awards’, i premi promossi da Gobag Sviluppo Imprese di Bologna che ha riunito alla sede di Bologna del Cnr imprenditori arrivati da tutta Italia. I ‘Golden Eggs Company Awards 2009’ erano divisi in quattro categorie più una sezione speciale.Erano 25 tra micro, piccole, medie e grandi le imprese finaliste selezionate dalla giuria presieduta da Giovanni Misté e composta da Maria Cristina Santandrea assessore comune di Bologna, Raffaella Pannuti, responsabile comunicazione Ant, Luca Montebugnoli, presidente Best Union Company, Franco Mosconi (docente Università Parma Economia Industriale), Alessandro Bianca (art director – esperto di comunicazione aziendale) e da Giordano Cevolani, responsabile Area Ricerca Cnr Bologna. Il premio per la sezione grandi imprese è stato assegnato alla Technogym di Cesena e ha ritirato il premio Pierluigi Alessandri. Per la sezione medie imprese il premio è andato alla Reglass di Minerbio (Bologna). Per le piccole imprese è andato alla Gruppo Sistemi 2000 di Ascoli Piceno. Per le micro imprese è stata premiata la New Media Solutions di Milano. Nella sezione speciale dedicata alle aziende che negli anni hanno ottenuto i contributi previsti dal Bando ‘Mambo’ del Comune di Bologna è stato premiato il Centro di Ricerca Sp Deseign che si è specializzato nella prototipazione rapida come evoluzione delle attività dello Studio Pedrini di Bologna. Il ‘Golden Eggs Company Awards’ ha ottenuto il patrocinio del Comune, della Provincia di Bologna e della Regione Emilia- Romagna.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet