Il primo trimestre di Cariparma: utile a 38 milioni, crescono gli impieghi alle famiglie


parma 8 maggio Cariparma archivia il primo trimestre con un utile di 38 milioni di euro. È quanto comunica la banca controllata da Crédit Agricole, che ha riportato un miglioramento della liquidità con la raccolta diretta, pari a 35,8 miliardi di euro, che è cresciuta di oltre il 2% su base annua.I ricavi si sono attestati a 387 milioni di euro, con una flessione del 3,3% rispetto al primo trimestre 2012, dovuto soprattutto al calo delle richieste d’investimento da parte delle imprese e risentendo di un contesto di mercato ancora difficile. Gli impieghi alle famiglie hanno mostrato invece una crescita del 4% in un mercato in flessione (- 1% il dato Abi di marzo). Quanto ai costi operativi, sono ammontati a 244 milioni di euro, in calo del 2,8% grazie alle misure strutturali adottate nel 2012, e senza penalizzare il piano investimenti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet