vislab -univ pr PROF. BROGGI UNICO ITALIANO FINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA PER PROGETTI CON RICADUTA INDUSTRIALE


parma 7 novembre Un progetto di ricerca del Prof. Alberto Broggi, del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Parma, è stato selezionato da ERC – European Research Council nell’ambito di un bando, riservato ai migliori ricercatori europei che già avevano ricevuto negli anni scorsi il prestigioso ERC Advanced Grant, per progetti che potrebbero avere a breve una potenziale ricaduta industriale.In particolare il progetto presentato dal Prof. Broggi è relativo alla ricostruzione tridimensionale dell’ambiente circostante mediante un sistema con costi molto contenuti: due o tre microtelecamere e un sistema di elaborazione, che occupano peraltro uno spazio molto ridotto. Le applicazioni sono innumerevoli: ambiente automobilistico (principale attività del VisLab, spin-off dell’Università di Parma, guidato dal Prof. Broggi), ambiente agricolo (trattori autonomi che possono lavorare sui campi 24 ore al giorno senza supervisione), automazioni per gli edifici (contapersone, apriporte, cancelli automatici, ascensori, sensori di sicurezza) e addirittura intrattenimento.Questo secondo finanziamento porta a quasi 2 milioni di euro il finanziamento complessivo ricevuto dal Prof. Broggi da parte dell’European Research Council per rafforzare le ricerche nel campo della percezione dell’ambiente.Il Prof. Broggi è stato inoltre l’unico italiano ad aver vinto un secondo contratto europeo, che si concede solo ai vincitori del primo, nel caso i proponenti abbiano avuto successo nell’ottenere quanto originariamente proposto, nella specifica direzione di concrete applicazioni sul mercato.L’obiettivo dell’Unione Europea, attraverso gli ERC Advanced Grant, è di promuovere ricerche ed elevato interesse scientifico e strategico su temi proposti dai ricercatori stessi, questi ultimi selezionati in base alla loro leadership di oltre 10 anni nel proprio settore di ricerca.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet