nuove commesse in Brasile per Servizi Italia


PARMA 6 DICEMBRE Servizi Italia, società quotata sul Segmento STAR di Borsa Italiana e leader in Italia nel settore dei servizi integrati di noleggio, lavaggio e sterilizzazione di materiali tessili e strumentario chirurgico per le strutture ospedaliere, comunica che la partecipata brasiliana Lavsim Higienização Têxtil S.A., ha sottoscritto tre nuovi contratti con due dei più importanti ospedalidello Stato di San Paolo.“La decisione dell’azienda di investire in Brasile, – ha dichiarato Luciano Facchini, Presidente e Amministratore Delegato di Servizi Italia – si sta rivelando molto proficua e sviluppando in un contesto di grande interesse da parte degli ospedali, sempre più orientati verso l’esternalizzazione dell’attività di lavanderia ed alla ricerca di partner affidabili che possano garantire una maggiore qualità del servizio offerto. I riscontri, ampiamente positivi, avuti dalmercato brasiliano in questi primi cinque mesi di attività e le numerose trattative in corso, hanno determinato la decisione di accelerare il piano di investimenti al fine di poter prontamente soddisfare le crescenti esigenze degli ospedali, credendo fermamente che il nostro modello produttivo possa rappresentare la giusta risposta alla domanda del mercato.”Servizi Italia, a cinque mesi dall’acquisizione del 50% della società brasiliana Lavsim Higienização Têxtil S.A., conferma la bontà della propria decisione di investire nel mercato brasiliano annunciando la sottoscrizione di tre nuovi contratti con due dei più importanti ospedali dello Stato di San Paolo. In particolare, Lavsim Higienização Têxtil S.A. ha sottoscritto un nuovo contratto con l’ospedale São Camilo, il cui livello di eccellenza è generalmentericonosciuto, e due nuovi contratti con gli ospedali Santa Isabel I e Santa Isabel II, facenti parte della Confraternita della Santa Casa di Misericordia di San Paolo, uno dei più importanti poli ospedalieri di tutto il Brasile. Il valore complessivo annuale dei nuovi contratti di servizi di lavanolo è pari a circa Reais 4,2 milioni (circa 1,5 milioni di Euro) e determinano un incrementodell’attuale attività produttiva dello stabilimento di São Roque di circa il 25%.A seguito di queste importanti aggiudicazioni e del forte interesse mostrato dal mercato ospedaliero brasiliano all’offerta di servizi di qualità nel lavaggio e noleggio della biancheria, Servizi Italia annuncia la decisione di anticipare nel 2013 gli investimenti, originariamente previsti fino al 2014, di circa 2,7 milioni di Euro che permettono a Lavsim Higienização Têxtil S.A. di rendere tecnologicamente avanzato il sito produttivo di São Roque aumentandone lacapacità produttiva.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet