ASSEMBLEA BANCA MONTE PARMA LA PROSSIMA SETTIMANA


PARMA 4 MARZO Appuntamento importante per Palazzo Sanvitale la prossima settimana nell’ottica dell’integrazione con Intesa Sanpaolo che dovrebbe completarsi entro giugno. Giovedì 10, in seconda convocazione, si terrà infatti l’assemblea degli azionisti di Banca Monte Parma.All’ordine del giorno, oltre all’integrazione del collegio sindacale, c’è la modifica all’articolo 5; in particolare verrà soppresso il comma quinto relativo alla maggioranza qualificata dell’80% richiesta su delibere importanti come modifiche statutarie, fusioni, aumenti di capitale. Il passo è importante per consentire poi al socio forte Intesa Sanpaolo di avere il controllo assoluto, come da accordi al momento dell’ingresso nel capitale dell’istituto di credito (51%) lo scorso ottobre per 159 mln di euro, poi ridotti a poco più di 140 in seguito alla due diligence.Il passo intermedio era avvenuto circa un mese fa quando la Fondazione Monte Parma aveva trovato l’accordo per acquistare una quota del 3,25% del capitale dalla Fondazione Piacenza e Vigevano, togliendole in questo modo i numeri per poter esercitare il diritto di veto in assemblea.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet