CCIAA PARMA- ZANLARI INCONTRA CONSOLE ECUADOR


PARMA 31 GENNAIO La Console dell’Ecuador a Genova, Esther Cuesta, ha incontrato oggi pomeriggio il Presidente della Camera di Commercio Andrea Zanlari: la visita era stata richiesta dalla rappresentante diplomatica per discutere di «possibili investimenti» economici nello Stato sudamericano, e del rafforzamento dei «rapporti commerciali e tecnologici fra Parma e la Repubblica dell’Ecuador».Il consolato generale di Genova ha giurisdizione su Liguria ed Emilia-Romagna e la Signora Cuesta ne è responsabile dal dicembre 2009, nominata direttamente dal presidente ecuadoriano Rafael Correa. Nata a Guayaquil nel 1975, Esther Cuesta prima di iniziare la carriera diplomatica ha insegnato negli Stati Uniti: castigliano allo Smith College di Northampton e Letteratura comparata all’Università del Massachusetts di Amherst; per il dottorato presso questo ateneo svolse in Liguria, nel 2007, una ricerca sull’emigrazione ecuadoriana in collaborazione con l’Università di Genova.Oltre che i possibili ambiti di collaborazione, il cordiale incontro ha affrontato anche i temi sociali legati alla presenza di immigrati ecuadoriani (4.000 in regione, dei quali 200 a Parma e altri 200 nel parmense) e all’integrazione delle seconde generazioni.L’Ecuador conta 14 milioni d’abitanti su un territorio di poco inferiore all’Italia: si affaccia sulla costa pacifica del continente sudamericano, lungo l’Equatore (da qui il nome), fra Colombia e Perù, di fronte alle isole Galapagos, che ne fanno parte. Negli ultimi anni l’economia del Paese ha fato grandi passi verso la modernità e la diversificazione: l’esportazione italiana verso l’Ecuador è composta da oltre duemila voci doganali (in testa nafta dissolubile, tubi di gomma, antibiotici, macchine per lavorare la plastica, macchine per produrre carta e cartone, apparecchi per le telecomunicazioni e prodotti chimici). In seguito al crescente interesse per la gastronomia e i prodotti gourmet, nel 2009 l’Italia ha esportato 2,8 milioni di dollari in tecnologia per panetterie e pasticcerie

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet