Parmalat: remunerazione soci anche con gestione attiva asset non-core


COLLECCHIO 3 MARZO-In linea con l’implementazione del suo piano strategico Parmalat remunerera’ i suoi azionisti anche tramite una gestione attiva dei suoi asset non strategici.Lo si apprende dalla diapositive di presentazione dei conti 2010 del gruppo, dove si precisa che la gestione potrebbe riguardare investimenti equity (gestione di portafoglio), asset immobiliari con eventuali cessioni di cespiti non industriali, gestione del portafoglio prodotti.La gestione attiva degli asset non strategici, si legge sempre nella presentazione, avra’ un impatto positivo su Ebit, utile netto e cash flow.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet