PARMALAT – ECCO L’ERA “DEI FRANCESI”


COLLECHIO 28 GIUGNO L’Assemblea degli Azionisti di Parmalat S.p.A. riunitasi oggi, presso l’Unione degli Industriali diParma – Palazzo Soragna, ha approvato il bilancio relativo all’esercizio 2010, che si è chiuso conun utile di 128,3 milioni di euro (a livello consolidato, l’utile è stato pari a 282,0 milioni di euro).L’assemblea ha deliberato di distribuire un dividendo di 0,036 euro per azione ordinaria aventediritto che sarà messo in pagamento il 21 luglio 2011, con data di “stacco” cedola in Borsa il 18luglio 2011.In relazione alla scadenza degli organi sociali, l’Assemblea degli Azionisti ha proceduto allanomina del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale come segue.Per il Consiglio di Amministrazione sono stati eletti 9 amministratori tratti dalla lista depositata daB.S.A S.A. e Groupe Lactalis S.A. (di seguito “Groupe Lactalis”) in data 18 marzo 2011:1. Antonio Sala2. Marco Reboa (indipendente)3. Francesco Gatti4. Francesco Tatò (indipendente)5. Daniel Jaouen6. Marco Jesi (indipendente)7. Olivier Savary8. Riccardo Zingales (indipendente)9. Ferdinando Grimaldi Quartieri (indipendente)E i restanti due amministratori tratti dalla lista di minoranza depositata da Assogestioni in data 18marzo 2011, ai sensi dell’articolo 11 dello statuto della società:10. Gaetano Mele (indipendente)11. Nigel William Cooper (indipendente)Francesco Tatò è stato nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione.Per il Collegio Sindacale sono stati eletti i Signori1. Alfredo Malguzzi (effettivo)2. Roberto Cravero (effettivo)quali Sindaci Effettivi tratti dalla lista depositata da Groupe Lactalis in data 18 marzo 2011;e3. Mario Stella Richter (Presidente)quale candidato della lista Assogestioni che è risultata seconda per il numero di voti e cheassume, pertanto, ai sensi dell’articolo 21 dello statuto sociale, la carica di Presidente del CollegioSindacale.Risultano eletti, in qualità di Sindaci Supplenti, i seguenti nominativi, tratti dalle liste depositate dada B.S.A S.A. e Groupe Lactalis S.A. (di seguito “Groupe Lactalis”) e da Assogestioni in data 18marzo 2011:4. Andrea Lionzo (supplente)5. Michele Rutigliano (supplente)L’Assemblea ha altresì deliberato in merito al compenso da attribuire al Consiglio che è statofissato in complessivi Euro 1.300.000, al lordo delle ritenute di legge all’anno per l’intero Consiglioed inoltre ha attribuito agli Amministratori, che andranno a comporre i comitati interni, uncompenso aggiuntivo variabile, rapportato alle presenze effettive alle adunanze dei comitati internipari ad Euro 3.900 a seduta per membro del comitato ed Euro 6.500 a seduta per il Presidente delComitato.Per il Collegio Sindacale, composto da tre membri effettivi e due membri supplenti, l’assemblea hadeliberato un compenso pari ad Euro 45.000 annui per i membri effettivi e pari ad Euro 65.000 peril Presidente.Gli Amministratori resteranno in carica per un esercizio sociale, ossia fino all’assemblea perl’approvazione del bilancio al 31/12/2011; i Sindaci resteranno in carica per tre esercizi sociali,ossia fino all’assemblea per l’approvazione del bilancio al 31/12/2013.Un’esauriente informativa sulle caratteristiche personali e professionali dei membri degli organisociali è resa disponibile sul sito internet www.parmalat.com alla sezione Corporate Governance,Assemblea degli azionisti.L’assemblea in sede straordinaria non ha approvato l’emissione gratuita di azioni.Relativamente alle modifiche statutarie, in sede straordinaria, l’assemblea ha deliberato:􀂃 di modificare l’articolo 8 dello statuto prevedendo che il Consiglio di Amministrazione possastabilire, qualora ne ravvisi l’opportunità, che l’assemblea ordinaria e quella straordinaria sitengano in unica convocazione;􀂃 di modificare l’articolo 9 dello statuto affinché Parmalat possa avvalersi della facoltà didesignare espressamente uno o più rappresentanti per gli azionisti, ai sensi dell’articolo135-undicies del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 TUF introdotto dal decretolegislativo 27 gennaio 2010 n. 27;􀂃 di modificare l’intitolazione del paragrafo relativo al controllo contabile sostituendo“controllo contabile” con “revisione legale dei conti” con conseguentemente adeguamentodell’articolo 23 dello statuto sociale ai sensi del decreto legislativo del 27 gennaio 2010 n.39;􀂃 di approvare infine lo statuto sociale nella versione aggiornata.Si comunica infine che, ai sensi dell’art. 2, quinto comma, del Regolamento dei Warrant, l’eserciziodei warrant riprenderà in data 21 luglio 2011

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet