il prosciutto di parma a Squisito


parma 28 aprile Parma. – Prosegue la collaborazione tra il Prosciutto di Parma e la Comunità di San Patrignano. Anche quest’anno la punta di diamante dell’enogastronomia emiliana delizierà i buongustai con degustazioni all’Osteria della Pasta all’interno della manifestazione Squisito che si svolgerà presso la Comunità di San Patrignano dal 29 aprile al 2 maggio.La proficua collaborazione tra la Comunità di San Patrignano e il Consorzio del Prosciutto di Parma prosegue quindi dopo la partecipazione all’edizione 2010 di Squisito e dopo l’iniziativa in occasione dell’ultima edizione di Cibus in cui Fabio Rossi, lo chef del Ristorante Vite di San Patrignano, è stato protagonista ai fornelli nello stand del Consorzio di tutela riscuotendo grandissimi consensi “interpretando” il Prosciutto di Parma in alcune sue ricette deliziando gli ospiti del Consorzio.“Una collaborazione fruttuosa – commenta Paolo Tanara Presidente del Consorzio – che nasce dalla comunanza di valori e dalla passione per i risultati che si conseguono lavorando con fatica e dedizione, nel rispetto della natura, esaltando le capacità che gli uomini sanno ritrovare e dimostrare.”I fan del Prosciutto più dolce d’Italia avranno la possibilità di toccare con mano la genuinità e la naturalità di un prodotto che si produce oggi come duemila anni fa, utilizzando solo due ingredienti: la migliore carne di suino italiano e un pizzico di sale.Il Prosciutto di Parma è uno dei gioielli del Made in Italy. Ogni anno le 160 aziende associate al Consorzio producono oltre 9 milioni di prosciutti generando un giro d’affari al consumo che sfiora i due miliardi di Euro.Il segreto del successo planetario (il Prosciutto di Parma si esporta oggi in oltre 80 paesi del mondo) è il rispetto della tradizione. La ricetta del Prosciutto di Parma ha duemila anni di storia. Da sempre, a Parma, si conserva la carne di maiale con il sale. Da sempre, non si utilizzano né conservanti, né additivi per semplificare il lavoro dell’uomo. Il risultato è un prodotto gustoso e completamente naturale che mostra in etichetta solo due ingredienti: la carne di suino rigorosamente nato e allevato in Italia e un pizzico di sale.Il Prosciutto di Parma è un piacere per intenditori: l’impiego delle antiche tecniche di lavorazione e il lento affinamento in ambiente ideale (per almeno dodici mesi) permettono di sviluppare un bouquet raffinato, insieme alla sua inconfondibile e famosa dolcezza. Un piacere da scoprire con lentezza e attenzione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet