Cariparma C.Agrcole: Maioli, piano non prevede tagli


parma 26 luglio -Il piano industriale prevede forti investimenti e non contiene tagli. Tra il 2011 e il 2014 Cariparma mettera’ sul piatto 325 milioni per sviluppare la piattaforma operativa e il presidio dei rischi. Vogliamo innovare il servizio retail per rispondere alle esigenze di famiglie e imprese.Lo ha affermato Giampiero Maioli, ceo di Cariparma C.Agricole, in una intervista rilasciata a Milano Finanza, spiegando che “nel retail aumenteremo l’utilizzo dei canali diretti, velocizzando i processi e il tempo di erogazione dei prestiti. Vogliamo inoltre potenziare la macchina operativa con una nuova piattaforma di filiale e un’ottimizzazione dei back office. Sul fronte corporate, vogliamo aumentare la quota di mercato degli impieghi soprattutto nel settore agroalimentare. Lavoreremo piu’ sui ricavi che sui costi, mettendo a reddito il piano di investimenti. Naturalmente il costo del rischio sara’ un elemento determinante, visto che un obiettivo di Roe al 9% si colloca in linea con le migliori prospettive del mercato”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet