BANCA MONTE PARMA- ECCO IL VERTICE FORMATO ‘BANCA INTESA’


PARMA 26 LUGLIO L’assemblea ordinaria e straordinaria di Banca Monte Parma ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione, formato da 13 membri, alla cui presidenza è stato nominato Flavio Venturini. Nato nel 1947, a Resiutta (Ud) nell’ambito del Gruppo Intesa Sanpaolo, è Consigliere di Amministrazione di Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo, di Mediocredito Italiano, di Centro Leasing Banca, oltre a ricoprire la carica di Vice Presidente di Leasint e di Neos Finance.E’ il primo effetto del nuovo assetto societario: Intesa Sanpaolo ha perfezionato l’acquisto da Fondazione Monte di Parma e da Gruppo Banca Sella (Banca Sella Holding, CBA Vita e HDI Assicurazioni) rispettivamente del 51,0% e del 9,8% delle azioni di Banca Monte Parma. A seguito della compravendita azionaria, Intesa Sanpaolo detiene il 60,8% delle azioni di Banca Monte Parma. In virtù di un’ulteriore operazione parallela tra i restanti Soci, la Fondazione Monte di Parma mantiene il 21,0% delle azioni, la Fondazione di Piacenza e Vigevano il 15,2%, la Compagnia Generale Immobiliare il 2,5%, Altri lo 0,5%.Gli altri consiglieri sono Beniamino Anselmi (Vice Presidente), Massimo Rutigliano (Vice Presidente), Patrizia Capitani, Renzo Capra, Gianfranco Curti, Giuseppe Feliziani, Carlotta Gatteschi, Vittorio Guasti, Giacomo Marazzi, Andrea Mora, Franco Mosconi e Marco Siracusano. Sindaci revisori, Augusto Schianchi (Presidente), Annamaria Chiodaroli ed Eugenio Pavarani.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet