Su parmalat in Italy ancora trattative italiane


COLLECCHIO 26 APRILE Da oggi sara’ una corsa contro il tempo per arrivare alla scadenza del 3 maggio con una proposta concreta da cui dovra’ nascere la cordata italiana per contrastare l’avanzata di Lactalis su Parmalat. Da oggi quindi, scrive Repubblica, partono gli incontri decisivi che vedranno impegnati advisor e tecnici della Cassa depositi e prestiti e le banche che si sono dette interessate (Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mediobanca, B.Mps, Bnl Bnp Paribas).Una cordata che, per il momento, nasce priva di una componente industriale: a sorpresa nei giorni scorsi si sono rotte le trattative con Granarolo che potrebbe rientrare in gioco successivamente. Prima quindi dovra’ avviarsi la proposta finanziaria. Cdp e banche dovranno spiegare come e, soprattutto, quanto offrire a Lactalis per uscire di scena. Se non del tutto, almeno in parte, cedendo la maggioranza agli italiani.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet