b-ventures sceglie la seconda iniziativa con cui sperimentare il suo programma di accelerazione di impresa: è AeroDron


parma 25 luglioAeroDron (www.aerodron.com) è la prima start-up italiana che attraverso l’utilizzo di droni civili offre servizi professionali di riprese aeree a bassa quota ed alta precisione a supporto di attività di analisi, tutela, prevenzione e salvaguardia del territorio e dell’ambiente.Nata a Parma nel 2012 da un’idea di Giorgio Ugozzoli, ingegnere italo-argentino che ha collaborato con alcune delle principali aziende italiane in campo digitale, incluso Buongiorno, AeroDron è l’unica realtà cheopera nel campo dei servizi ambientali con l’obiettivo d’inserire l’utilizzo dei droni nella metodologia già in uso, nei casi un cui non siano applicabili i servizi aerei tradizionali.L’interesse che sta crescendo intorno ai droni e alle loro applicazioni, sta facendo crescere rapidamente il progetto di AeroDron che sta cercando nel vivaio dei talenti di Parma alcune nuove figure professionali all’interno del suo organico (www.aerodron.com).Entro il 2021 il giro d’affari mondiale dovrebbe superare i 130 miliardi di dollari, al momento ci sono circa 400progetti in 20 Paesi europei per lo sviluppo di velivoli senza pilota. In Italia, le attività riferite al territorio svolte da Enti, Consorzi, Protezione Civile, Pubblica Amministrazione ed aziende agricole hanno bisogno di dati provenienti dall’alto, ma l’utilizzo di satelliti, aerei ed elicotteri è complesso, poco tempestivo e costoso.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet