ASSEMBLEA ASSICA, ROMANO: UNA FILIERA PIÙ UNITA CHE CONTINUI AD ESSERE PROTAGONISTA COINVOLGENDO SEMPRE DI PIÙ TUTTE LE SUE COMPONENTI


PARMA 24 GIUGNO “Il comparto suinicolo è un indiscusso protagonista del successo dell’agroalimentare italiano nel mondo e i dati relativi all’export del 2010 lo confermano. È però un dato di fatto che oggi gli allevatori stanno vivendo un momento di difficoltà: dobbiamo impegnarci tutti a trovare una linea comune per garantire a questo settore una prospettiva di crescita che raggiunga tutti le componenti della filiera”. Lo ha dichiarato il Ministro Saverio Romano intervenendo all’Assemblea generale dell’Associazione industriale delle carni (Assica) in corso a Parma. Di ritorno dal G20 dell’Agricoltura di Parigi, dove si sono discussi i temi della sicurezza alimentare e dell’instabilità dei mercati dei prodotti agricoli, il Ministro ha sottolineato: “Uno dei nodi da affrontare è quello della volatilità dei prezzi, che offre il destro a speculazioni finanziarie che non fanno di certo il bene del comparto. Ebbene, dobbiamo trovare il modo di dare un sostegno agli allevatori, per riequilibrare la situazione e per garantire competitività al settore. Ci sono tutti i presupposti per farcela, se continueremo a puntare sulla qualità e sulla sicurezza dei nostri prodotti attraverso la tracciabilità e l’etichettatura. Il modello da promuovere è quello del Made in Italy in una prospettiva di sinergie tra i vari protagonisti, in un gioco di squadra che è condizione ineliminabile se si vuole garantire al comparto una crescita duratura”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet