BILANCIO IN POSITIVO PER LA COOPERATIVA PROGES


PARMA 21 GIUGNO La cooperativa ProGes di Parma (servizi sociali) ha chiuso il bilancio 2011 con un utile netto di 500mila euro (da 108mila euro nel 2010) su un fatturato di 85 milioni (+7% sul 2010).Investimenti e servizi Solo nelle due società – Parmainfanzia e Parma06 – a cui è affidata la gestione dei servizi educativi del Comune di Parma, ricorda il presidente di ProGes AntonioCostantino, sono stati investiti 12 milioni di euro, che saranno impiegati per la realizzazione di quattro nuove strutture. Il 2011 è stato anche l’anno in cui Proges ha avviato importanti servizi in concessione, ottenuti in appalto grazie al «project financing: a Parma (come il nido di Fontevivo e il nuovo polo scolastico di Fontanellato), in Emilia Romagna (come l’Hospice di Piacenza e la casa di riposo di Castell’Arquato) e oltre i confini regionali.«Esperienze – ha commentatoil presidente – che testimoniano la capacità del gruppo Gesin Proges di mettere insieme competenze di progettazione, costruzione, manutenzione, gestione e finanziamento».

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet