PR 20/12/2011NUOVA COMMESSA DA 67,5 MILIONI PER SERVIZI ITALIA


PARMA 20 DICEMBRE Servizi Italia, società quotata sul Segmento STAR di Borsa Italiana e leader in Italia nel settore dei servizi integrati di noleggio, lavaggio e sterilizzazione di materiali tessili e strumentariochirurgico per le strutture ospedaliere, si è aggiudicata la gara per la gestione dei servizi di sterilizzazione e lavanolo dell’ A.O.U. Santa Maria della Misericordia di Udine, per un importo complessivo a regime pari a 67,5 milioni di euro. “La professionalità e le competenze del nostro Gruppo – ha dichiarato Luciano Facchini, Amministratore Delegato di Servizi Italia – continuano ad essere riconosciute nel mondo sanitario e ospedaliero: è stata, infatti, confermata con l’A.O.U. di Udine la pluriennale collaborazione per la fornitura dei servizi tradizionali di lavanolo. Con il nuovo accordo vengono garantite le prospettive di lavoro del sito produttivo di lavanderia di Udine ed inoltre, conl’estensione contrattuale al nostro Gruppo della gestione della sterilizzazione dello strumentario chirurgico per i prossimi 9 anni si creeranno, a seconda di volumi incrementali di produzione, benefici alla sostenibilità sociale diretta e indotta sul territorio. Una gestione dei servizi così organizzata rappresenta per l’azienda ospedaliera appaltante un modello di efficacia ed efficienza che permette non solo di stabilire con certezza il costo del servizio ma anche diottenere una maggiore garanzia nella qualità dei processi e di concentrare le proprie risorse sulla cura dei propri pazienti.” La commessa, già in portafoglio, con l’Azienda Ospedaliera Universitaria (A.O.U.) SantaMaria della Misericordia di Udine, che Servizi Italia si è aggiudicata per 9 anni, avrà unvalore annuo a regime pari a circa 7,5 milioni di euro: un valore annuo di circa 4,5 milioni dieuro si riferisce ai servizi tradizionali di lavanolo, per i quali si prosegue la fornitura e chetroveranno attivazione da inizio 2012, mentre un valore annuo a regime di circa 3,0 milioni dieuro è relativo all’estensione contrattuale per la gestione dei servizi di sterilizzazione dellostrumentario chirurgico. La commessa ha per oggetto il servizio di lavanolo della biancheria e della materasseria per iposti letto ospedalieri, la fornitura di set di teleria (tessuti speciali e/o tnt) per il personalesanitario e di accessori sterili per interventi chirurgici e materiale di supporto, nonché lagestione del guardaroba di presidio ospedaliero, inclusa la fornitura e la posa in opera di n.2armadi automatizzati per la distribuzione di vestiario. Ai servizi tradizionali già indicati, siaggiunge la progettazione, realizzazione (in autofinanziamento) e gestione della nuova centraledi sterilizzazione per tutti i presidi dell’azienda Ospedaliera. L’avvio della commessa prevede, inoltre, la contemporanea fase di approvazione dei progetti ecantierizzazione dei locali, forniti al grezzo, per la realizzazione della nuova centrale disterilizzazione del nuovo ospedale e la successiva gestione, a partire dalla data di avvioproduzione ipotizzata entro il 2012, previa fornitura e noleggio di kit di strumentario chirurgico.Il rimborso del capitale investito dalla Società ai fini della realizzazione dei lavori di costruzionedella nuova centrale di sterilizzazione verrà corrisposto entro la durata contrattuale dei 9 anni.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet