Barilla completa la cessione di Lieken


parma 3 giugno Si è ufficialmente conclusa l’operazione tra Barilla e il gruppo ceco Agrofert per la vendita di Lieken, leader nel mercato dei prodotti da forno in Germania.
La cessione, convalidata dall’Autorità della Commissione Europea per la concorrenza, rafforza ulteriormente la solidità finanziaria di Barilla e consente all’azienda di Parma di concentrarsi sullo sviluppo del proprio core business, consolidando la leadership nei mercati Europei e in USA e cogliendo nuove opportunità nei Paesi emergenti, primo fra tutti il Brasile.
”La nostra strategia – come dichiarato da Guido Barilla – si concentra sullo sviluppo di pasta, sughi e piatti pronti a livello mondiale – dalle Americhe all’ Estremo Oriente – e sul rafforzamento delle categorie dei prodotti da forno dei nostri brand in Italia e nei principali Paesi Europei”.
La Strategia ha un traguardo ben definito da raggiungere: “Il nostro obiettivo è di raddoppiare il fatturato entro il 2020, portando il primo piatto all’italiana in ogni angolo del mondo e rafforzando la nostra posizione di leadership nei prodotti da forno dove siamo già presenti con i nostri marchi”, ha dichiarato Claudio Colzani, Amministratore Delegato del Gruppo Barilla.
Esempio concreto della strategia aziendale è quanto attuato in Brasile, ove è arrivata sugli scaffali la nuova offerta di pasta e sughi Barilla prodotti localmente. Dai 18 milioni di euro fatturati in Brasile nel 2012, l’azienda punta a crescere sino a 200 milioni nel 2020, grazie ad un’offerta che mira a rispondere ai gusti e alle esigenze del consumatore brasiliano.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet