pr 2/5%2013 number 1: logistica in crescita dopo la vendita a Fisi


parma 2 maggio Nei primi mesi del 2013 sono entrati nel portafoglio di Number 1 clienti come Coswell, Gruppo Bolton, Sisa, Coca Cola, Gatorade, Star.per una movimentazione dell’operatore che raggiunge i 4 milioni di tonnellate all’anno. E il nuovo corso di Number 1 è stato inaugurato anche da un bilancio con redditività in crescita. Nel 2012 a parità di fatturato (280 milioni), il mol è stato di 11 milioni (4%) e l’utile è aumentato dell’1,16%, da 2,2 a 3,2 milioni. In miglioramento anche la posizione finanziaria: da negativa per 8,2 milioni di euro, nel 2011, a positiva per 11,7 milioni. Nel complesso il gruppo Fisi-Number1 tocca ricavi totali per circa 400 milioni di euro, controlla un network diretto che comprende 6 hub con poli di stoccaggio a Milano, Parma, Roma, Caserta, Catania e Cagliari e 19 piattaforme per 3.500 dipendenti complessivi tra diretti e indiretti. Il gruppo nasce dall’acquisizione da parte di Fisi, di cui sono azionisti e fondatori Gianpaolo Calanchi e Renzo Sartori, dell’80% della ex società logistica di Barilla, Number 1 appunto. Con questa operazioni Fisi, che si è posto sin dal principio come aggregatore di aziende della logistica, a meno di un anno dalla sua fondazione assume un ruolo di primo piano per la gestione e movimentazione delle merci nei settori del food and grocery e della grande distribuzione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet