CARIPARMA CAMBIA IL CDA E RIDUCE I MEMBRI – CONFERMA PER MAIOLI AD


PARMA 2 MAGGIO L’Assemblea dei Soci di Cariparma Crédit Agricole, riunita a Parma, sotto la presidenza di Ariberto Fassati, ha approvato il bilancio 2012 nominando il nuovo Consiglio di Amministrazione e i componenti del Collegio Sindacale per il triennio 2013-2015.L’Assemblea dei Soci ha confermato Ariberto Fassati presidente di Cariparma Crédit Agricole e Giampiero Maioli Chief Executive Officer e Senior Country Officer Crédit Agricole Italia, mentre Xavier Musca, deputy Ceo Crédit Agricole S.A., è stato nominato vice presidente con la conferma di Fabrizio Pezzani. I componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione sono stati ridotti da 18 a 15. In aggiunta al presidente Ariberto Fassati, al Ceo Giampiero Maioli e ai vice presidenti, Xavier Musca e Fabrizio Pezzani, sono stati nominati i seguenti amministratori: Giovanni Borri, Pierre Derajinski, Daniel Epron, Marco Granelli, Nicolas Langevin, Michel Mathieu, Germano Montanari, Marc Oppenheim, Lorenzo Ornaghi, Jean-Louis Roveyaz, Annalisa Sassi. In sede ordinaria l’Assemblea di Cariparma Crédit Agricole ha provveduto ad approvare il bilancio di esercizio che si è chiuso con un utile netto di 59 milioni di euro per Cariparma S.P.A., mentre il Gruppo Cariparma Crédit Agricole ha realizzato nel 2012 un utile netto di 160 milioni di euro. Agli azionisti è stato proposto un dividendo di 0,061 euro per azione. Lo stacco del dividendo ed il pagamento dello stesso è previsto a partire dal 2 maggio.Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre nominato il nuovo Comitato Esecutivo che sarà composto da: Ariberto Fassati (presidente), Giampiero Maioli, Xavier Musca, Fabrizio Pezzani, Marc Oppenheim.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet