Firmato l’accordo tra CONFESERCENTI e ODCEC di Parma per l’accesso agevolato ai servizi all’impresa


parma 2 maggio Confesercenti Parma e Ordine dei Dottori commercialisti e degli esperti contabili di Parma hanno firmato nei giorni scorsi l’accordo che prevede l’attivazione a favore delle aziende di servizi di co-garanzia per l’accesso al credito bancario. Con la firma del protocollo da parte di Corrado Testa, presidente provinciale Confesercenti e di Andrea Foschi, presidente dell’Ordine, si rinnova la collaborazione tra l’organizzazione delle imprese del terziario e i professionisti a favore delle imprese assistite.«Raggiungiamo oggi un’altra tappa importante del cammino intrapreso da tempo verso il concreto sostegno delle imprese. Con questo protocollo – dichiara Foschi – prosegue il nostro impegno, in un momento delicato di crisi come quello che stanno vivendo molte aziende, anche nel nostro territorio. Voglio ringraziare Confesercenti che ha creduto in questo progetto e naturalmente per la collaborazione che si concretizza nell’erogazione di un servizio che si dimostrerà utile e agile per l’accesso al credito».Nel quadro dell’accordo, Confesercenti Parma metterà a disposizione uno sportello dedicato agli associati ODCEC, tramite il quale poter aver informazioni, modulistica e consulenza direttamente presso il proprio studio oltre che ad un servizio continuativo di assistenza per la risoluzione di eventuali problematiche legate al credito e finanziamenti alle PMI.«Tale convenzione – prosegue Testa – è nata dalla necessità congiunta di Confesercenti Parma ed ODCEC di realizzare un modello di collaborazione istituzionale finalizzato al raggiungimento di criteri di efficienza, correttezza e trasparenza nell’azione di accesso al credito da parte delle imprese del commercio, dei servizi e del terziario. Una partnership finalizzata ad avviare un rapporto più efficace e diretto tra le associazioni di riferimento e il tessuto produttivo delle pmi, per migliorare la fruibilità dei servizi alle imprese».

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet