Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole sigla una partnership con DeLaval


PARMA 19 LUGLIO Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole conferma l’attenzione al comparto agricolo siglando una partnership con DeLaval SpA, multinazionale leader mondiale nella produzione e vendita di attrezzature per la mungitura. L’obiettivo dell’accordo di collaborazione è quello di agevolare le aziende lattiero casearie nell’acquisto di macchinari evoluti grazie a finanziamenti deliberati secondo un iter semplificato, con risposta entro 5 giorni lavorativi. Unico interlocutore per il cliente sarà il punto vendita DeLaval, referente sia per l’acquisto del macchinario, sia per l’offerta di finanziamento con un modello di servizio il più possibile semplificato.100% dell’importo finanziabile iva inclusa per le aziende in regime di iva speciale e la possibilità, da parte dei Dealers DeLaval, di offrire piani di rientro personalizzati a condizioni riservate grazie al contributo in conto interessi. Ecco le caratteristiche dell’accordo con cui il Gruppo Cariparma Crédit Agricole estende all’Italia la partnership con DeLaval, avviata con successo in territorio francese dalla Banque Verte che controlla il Gruppo Bancario Italiano, guidato da Cariparma Crédit Agricole. L’offerta è quindi valida in tutte le 9 regioni di presenza del Gruppo per un totale di 35 punti vendita DeLaval convenzionati. DeLaval fa parte del Gruppo Tetra Laval, insieme ad aziende quali Sidel e Tetra Pak, ed opera in 115 Paesi consegnando le attrezzature di mungitura in tutto il mondo, sia quelle destinate alle piccole aziende sia macchinari specifici per le grandi aziende zootecniche, con oltre 50.000 capi di bestiame in dotazione. L’innovazione e l’investimento in Ricerca e Sviluppo è una linea guida fondamentale per DeLaval che da sempre si impegna in modo costante per migliorare il lavoro quotidiano dei produttori caseari, potenziandone il controllo del business. “Siamo lieti di aver siglato questa nuova partnership a sostegno del comparto zootecnico – ha spiegato Raphael Gay, Responsabile Direzione Agroalimentare del Gruppo Cariparma Crédit Agricole. Si tratta di un’ulteriore conferma delle sinergie che esistono con la nostra capogruppo francese che ci permettono di mettere al servizio dei nostri clienti una rete di partnership qualificate e davvero strategiche per lo sviluppo delle economie regionali italiane. Le nostre partnership, inoltre, vanno ben oltre la semplice sigla dell’accordo – ha concluso Raphael Gay. Nei giorni scorsi, ad esempio, la nostra Corporate University di Piacenza ha ospitato il DeLaval Day, un’intera giornata di formazione per i dealer DeLaval”.“Siamo assai soddisfatti di aver definito questa collaborazione – sottolinea Paolo Brambilla, Amministratore Delegato per il mercato italiano e Responsabile dei mercati greco, cipriota, israeliano e maltese di DeLaval – con il Gruppo Cariparma Crédit Agricole di cui ne abbiamo apprezzato la particolare attenzione al comparto Agroalimentare.In questi momenti dove le difficoltà di accedere al credito da parte degli allevatori sono sempre rilevanti poter avere un partner competente e inserito nel mondo agricolo sarà certamente un elemento di stimolo per il mercato.Con questa proposta finanziaria potremo infatti proporre tutte le nostre soluzioni per la mungitura, sia per una completa automazione della stalla – VMS – sia per impianti tradizionali e sistemi per la refrigerazione”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet