Chiesi cerca nuovi talenti per sviluppo innovazione


parma 19 ottobre -Il gruppo Farmaceutico Chiesi, emblema di un approccio internazionale alle attivita’ di R&S, punta con il suo nuovo Centro Ricerche di Parma, frutto di un investimento di 90 mln, anche all’attrazione dei cervelli quale leva per lo sviluppo.Il polo scientifico di Parma, si legge in una nota, e’ frutto di un investimento di oltre 90 mlndi euro, su 296 ricercatori il 63,5% e’ composto da donne. Di queste circa i due terzi (il 63,3%) e’ in possesso di una laurea specialistica ed una su tre ha meno di 35 anni.Il nuovo Centro Ricerche, continua la nota, per le sue caratteristiche legate all’alta tecnologia, ad una mentalita’ internazionale e meritocratica, e per le politiche di gestione delle Risorse Umane, punta ad attrarre le migliori professionalita’ presenti sul mercato. Sono 36 i profili internazionali: 7 “cervelli” italiani che hanno deciso di rientrare, 10 talenti provenienti da altri Paesi, 19 italiani che in passato hanno maturato esperienze in laboratori ed Universita’ al di fuori dei confini nazionali.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet