ALLE FIERE DI PARMA ‘CIBUS TOUR’ CHIUDE CON L’ENNESIMO SUCCESSO


PARMA 18 APRILE Ha chiuso ieri alle Fiere di Parma la tre giorni fieristica del gusto “Cibus Tour” la cui prima edizione ha fatto registrare un entusiasmante successo. Trentamila appassionati di enogastronomia hanno affollato le centinaia di stand dei produttori artigianali affiancati alle grandi firme dell’industria alimentare.“Questa nuova fiera rappresentava anche per noi una sfida – ha dichiarato Elda Ghiretti, Brand Manager Cibus – perché volevamo organizzare un evento di cerniera con Cibus 2012, proponendo un dialogo diretto tra l’industria alimentare ed i consumatori, per recepirne indicazioni e suggerimenti. Tanto più che abbiamo schierato in questo ‘marketing engagement’ tutta la filiera dell’alimentare: dalle aziende agricole agli artigiani di Slow Food, dai produttori del biologico alla grande distribuzione, dai pubblici esercizi alla ristorazione collettiva. L’obiettivo di questo work in progress è di qualificare sempre più i prodotti del’industria agroalimentare e siamo certi di poter cogliere già a Cibus 2012 quanto seminato in questo Cibus Tour”.Nell’ultima giornata di Cibus Tour si è tenuta la tavola rotonda sul consumo consapevole dei salumi nell’area “Po(r)co Ma Buono”, allestita da Slow Food Italia, quindi sulle quantità consigliate di consumo dei salumi e della carne suina. In questa occasione, è stato presentato il nuovo manuale “Mangiamoli Giusti” sul come scegliere la carne.Sono proseguite presso la Scuola internazionale di cucina ALMA le presentazioni/degustazioni sul formaggio. Oggi sono state presentati gli abbinamenti con la birra delle mozzarelle di bufale campane, del formaggio blu fiorentino e della toma di montagna. Si è anche tenuto un corso su tutti i possibili abbinamenti del formaggio con i piatti più noti della cucina italiana.A Cibus Tour, McDonald’s ha annunciato che da giugno prossimo sarà in offerta nei punti vendita della Repubblica Ceca il panino con la pancetta della Val Venosta. Prosegue così il percorso innovativo di McDonald’s sulla strada del connubio con l’eccellenza alimentare italiana, che ha visto il lancio di panini con prodotti di qualità come lo speck dell’Alto Adige Igp, la Bresaola della Valtellina Igp, il Parmigiano-Reggiano Dop, la mela della Valtellina Igp e via dicendo. Offrendo i prodotti tipici italiani in Paesi come Germania, Francia e Spagna, anche McDonald’s svolge una preziosa azione di “alfabetizzazione” del gusto italiano all’estero.L’appuntamento è quindi dal 7 al 10 maggio a Cibus 2012, la grande fiera dell’alimentare made in Italy che sarà arricchita da tante novità, tra cui un’area del biologico ed una rinnovata edizione di Cibus in Città.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet