PIETRO BARILLA- CELEBRAZIONI PER I CENT’ANNI DALLA NASCITA


PARMA 18 MARZO Per celebrare il centenario della nascita di Pietro Barilla, imprenditore e uomo illuminato, l‟azienda ha scelto di avviare una serie di iniziative che raccontano la sua figura e i suoi valori.Fra queste, un evento unico, realizzato in collaborazione con il Teatro Regio di Parma: lunedì 15 aprile 2013, la vigilia del giorno in cui Pietro avrebbe compiuto 100 anni, andrà in scena “Pietro. Cent‟anni avanti,” in cui saranno raccontati gli episodi salienti della sua vita. La storia di Pietro Barilla per anni si è intrecciata con quella d‟Italia, incrociandone e interpretandone i profondi mutamenti economici, sociali e culturali.Attori ed interpreti d‟eccezione quali Luca Zingaretti, Margherita Buy e Alessio Boni saranno guidati dalla sapiente regia di Emanuela Giordano, con la conduzione di Giovanni Minoli: novanta minuti dal ritmo incalzante ed avvincente, in un alternarsi di narrazione, musica e recitazione.I biglietti di poltrona e galleria saranno in vendita da sabato 16 marzo; i biglietti di palco centrale e laterale da giovedì 28 marzo presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma (via Garibaldi, 16/a), aperta dal martedì al sabato (orari: 10.30-13.30, 17.00-19.00, telefono: 0521 039399).Il costo dei biglietti varia dai 10 ai 30 euro. L‟incasso sarà interamente devoluto all‟Ospedale dei Bambini di Parma „Pietro Barilla‟, la cui inaugurazione – avvenuta il 25 Gennaio scorso – è stato il primo degli eventi che caratterizzano l‟anno del Centenario. Pietro credeva che un‟azienda dovesse contribuire allo sviluppo e al benessere delle comunità, e la struttura ospedaliera creata è un concreto contributo per le generazioni del futuro, utile a creare valore per il territorio.Il Gruppo BarillaNata a Parma nel 1877 da una bottega che produceva pane e pasta, Barilla è oggi tra i primi Gruppi alimentari italiani, leader mondiale nel mercato della pasta, dei sughi pronti in Europa continentale, dei prodotti da forno in Italia e dei pani croccanti nei Paesi scandinavi.Attualmente il Gruppo Barilla possiede 42 siti produttivi (14 in Italia e 28 all‟estero) ed esporta in più di 100 Paesi. Dagli stabilimenti escono ogni anno circa 2.500.000 tonnellate di prodotti alimentari, che vengono consumati sulle tavole di tutto il mondo, con i marchi: Barilla, Mulino Bianco, Voiello, Pavesi, Academia Barilla, Wasa, Harrys (Francia e Russia), Golden Toast (Germania), Misko (Grecia), Filiz (Turchia), Yemina e Vesta (Messico). Ai marchi di prodotto si affianca il marchio First per i servizi di vendita al dettaglio.La coerenza con principi e valori antichi ma sempre attuali, la gestione delle risorse umane come patrimonio fondamentale e i sistemi di produzione all‟avanguardia fanno di Barilla una delle aziende alimentari più stimate nel mondo come espressione del “saper fare” italiano.Per maggiori informazioni: www.barillagroup

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet