Parmalat: Rossi, nessun conttatto con Lactalis o Intesa Sanpaolo


collecchio 18 marzo-“Non abbiamo avuto nessun contatto con Lactalis o Intesa Sanpaolo”.Lo ha affermato a Mf-DowJones Massimo Rossi, vicepresidente e a.d. designato nella lista presentata dalla cordata dei fondi esteri in vista della prossima assemblea di Parmalat, in merito alle indiscrezioni relative a possibili contatti fra i tre fondi, Zenit, McKenzie e Skagen, e Lactalis o Intesa Sanpaolo per la possibile cessione di una parte o dell’intera quota detenuta dai fondi, pari al 14,4%, o per un accordo.Dopo avere sottolineato che l’operazione Lactalis e’ perfettamente legittima Rossi ha espresso “preoccupazione per quello che potrebbe essere il destino strategico della societa’ se i francesi dovessero prevalere. Il nostro progetto prevedeva che Parmalat divenisse il 5* gruppo al mondo nei prossimi 5 anni. Se vincera’ Lactalis diventera’ la quinta filiale mondiale del gruppo francese. Sara’ solo una filiale”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet