LUCIA PREDOLIN DI BUONGIORNO AL TOP IN EUROPA


PARMA 17 FEBBRAIO Lucia Predolin, Direttore Marketing di Buongiorno S.p.A. (FTSE Italia STAR: BNG), multinazionale italiana leader nell’offerta di servizi e soluzioni per la mobile connected life, è entrata a far parte del Consiglio di Amministrazione europeo del MEF (Mobile Entertainment Forum). Le elezioni si sono svolte lo scorso lunedì 14 febbraio durante il meeting MEF a Barcellona in occasione del Mobile World Congress 2011. Nella stessa seduta Lee Epting – Director of Content Services Vodafone Group – è stata nominata Presidente. Il board del MEF oggi conta una presenza femminile pari al 20%, in linea con la media europea. Queste nomine sono di particolare rilevanza perché, in uno scenario globale in cui il 50% di cellulari e smartphone sono ormai in mano alle donne, anche il mercato sta iniziando ad accorgersi che sul piano decisionale ci può essere una maggiore presenza femminile. Attualmente però i dati sono sconfortanti, infatti la percentuale di donne nel top management di operatori ed produttori di terminali è in media del 4% e nella classifica stilata da Telecoms.com, tra i 40 top manager più influenti nell’industria del mobile compariva una sola donna. Al contrario, per Buongiorno la presenza femminile è sempre stata una realtà da incoraggiare in azienda e all’interno del sistema-paese per favorire una crescita forte ed equilibrata, oltre che un fattore decisivo nel tessuto decisionale aziendale. Buongiorno, il cui team internazionale di oltre 1.000 professionisti è composto al 40% da donne, conta sulla presenza femminile di due membri nel proprio Consiglio di Amministrazione; su otto top manager con riporto diretto all’amministratore delegato, tre sono donne. La nomina di Lucia Predolin è un’ulteriore conferma dell’attenzione che Buongiorno ha nei confronti della presenza femminile in ruoli chiave sia all’interno dell’azienda, sia come rappresentanti della stessa in importanti organizzazioni di settore. “Sono onorata di entrare a far parte del consiglio di amministrazione del MEF – commenta Lucia Predolin – e di condividere con gli altri membri del consiglio l’esperienza decennale di Buongiorno nell’ecosistema mobile. Sono convinta che la nostra presenza nel board – conclude Lucia Predolin – possa contribuire allo scambio reciproco di esperienze e favorire la crescita di tutto il settore, nonché, insieme al Presidente, far valere l’apporto anche femminile in una organizzazione così innovativa”. Informazioni su Buongiorno SpA

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet