Gas Plus: utile 1* trim cala a 6,5 mln (8,2 mln 1* trim 12)


fornovo 16 maggio Gas Plus ha chiuso il 1* trimestre 2013 con un utile netto in calo a 6,5 mln euro (8,2 mln nei primi tre mesi del 2012).I ricavi totali, precisa una nota, calano a 81,9 mln (117,8 mln a fine marzo 2012), l’Ebitda a 22,2 mln (24,1 mln nel 1* trimestre 2012) e l’Ebit a 16,4 mln (18,3 mln al 31 marzo 2012).L’indebitamento finanziario netto cala a 129,6 mln rispetto ai 150,5 mln del 31 dicembre 2012.L’a.d. Davide Usberti ha spiegato che “in un contesto di prezzi decisamente meno favorevole di quello, piuttosto eccezionale, dell’anno 2012 siamo riusciti ad ottenere un risultato di rilievo. Ritengo abbiano dato i loro frutti la completa ristrutturazione dell’attivita’ commerciale, ora rivolta ai margini e non ai volumi venduti, e le azioni tendenti a contenere il contingente calo delle produzioni originato da siti ed asset produttivi non gestiti dal gruppo. Considerato il particolare e piu’ elevato carico fiscale a cui e’ stato assoggettato il nostro settore in questo difficile momento economico e sociale del nostro Paese, siamo fiduciosi che il nuovo governo sosterra’ a livello di tempi autorizzativi e nel rispetto di tutte le normative i programmi di sviluppo del gruppo tesi a contribuire a pieno titolo alla realizzazione della strategia energetica nazionale”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet