Consegnati i global awards 2011 ai migliori performer del sistema: Maioli (Cariparma ) tra i premiati


PARMA 16 MARZO Per le banche italiane il 2011 sarà un anno ricco di sfide, ma non solo a livello di sistema. I l messaggio corale che si è levato durante l’edizione 2011 dei Milano Finanza Global Awards – l’evento che MF-Milano Finanza organizza ogni anno per premiare l’eccellenza del mondo bancario e finanziario italiano nelle sue diverse declinazioni.Tra i vincitori del premio Guido Carli- Lombard c’è anche il banchiere reggiano Giampiero Maioli, amministratore delegato di Cariparma.Ecco i nomi dei banchieri che, insieme a Mussari, hanno ritirato il premio Guido Carli: Pierfrancesco Saviotti, consigliere delegato del Banco Popolare, Roberto Nicastro, direttore generale di Unicredit, Victor Massiah, consigliere delegato di Ubi, Alberto Cribiore, vicepresident institutional clients di CitiGroup, Federico Imbert, amministratore delegato di Credit Suisse, Andrea Munari, direttore generale di Banca Imi (che ha ritirato il premio in nome dell’amministratore delegato Gaetano Miccichè), Giampiero Maioli, ceo di Cariparma, Massimiliano Moi, amministratore delegato di Unicredit Leasing, e Giovanni Bossi, amministratore delegato di Banca Ifis.Ma quali sono le altre sfide che dovranno affrontare l’economia italiana e il sistema bancario nel 2011? «Il rilancio dei consumi interni è la prima», ha precisato Maioli, l’ad di Cariparma che ha ricevuto il premio come banchiere corporate dell’anno ex aequo con Miccichè. «Ci sono diversi segnali di ripresa del sistema, però dal nostro punto di osservazione noi li notiamo soprattutto nell’attività corporate e, per quanto riguarda il tessuto industriale, nell’attività di esportazione. A soffrire sono di più le aziende che si rivolgono al mercato interno, mentre chi produce per esportare sta reagendo meglio alla situazione di crisi» ha concluso Maioli.Un premio è andato anche a BPER, il premio MF Innovazione a Giulio Castagnoli, direttore della divisione retail BPER.Un altro premio a Cariparma nella categoria Creatori di Valori è andato al vicedirettore generale Philippe Voisin.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet