FIERE PARMA- CIBUS NEGLI USA PER INCONTRARE GLI OPERATORI AMERICANI


PARMA 15 GIUGNO Una delegazione di Fiere di Parma sarà presente alla fiera alimentare statunitense Summer Fancy Food Show che si tiene a Washington dal 17 al 19 giugno 2012. Alla manifestazione esporranno più di duemila aziende alimentari, tra cui circa 200 italiane, e sono attesi più di 20 mila visitatori. La delegazione in arrivo da Parma è guidata da Elda Ghiretti, Cibus Brand Manager ed avrà incontri con gruppi selezionati di buyers statunitensi. Negli incontri al Fancy Food di Washington, la delegazione di Cibus lavorerà sull’approfondimento di tre tematiche: la collaborazione con l’area Horeca, che ha un ruolo rilevante negli Usa per la alfabetizzazione dei consumatori statunitensi; la collaborazione con il retail Usa, necessaria per completare la fase di passaggio dell’italian food da cibo di nicchia per foodies a prodotto disponibile per un pubblico molto vasto; lo smascheramento dei prodotti imitativi dell’italian sounding e la semplificazione di pratiche doganali a volte troppo rigide. Un ultimo obiettivo sarà quello di prendere contatti con i maggiori opinion leaders che si occupano di food made in Italy e con gli operatori dei canali distributivi Usa per invitarli alla nuova iniziativa di Fiere di Parma, il “Cibus Global Forum”, che si terrà nel maggio 2013 a Parma. Il Forum vedrà la partecipazione di esperti di tutto il mondo per analizzare il contributo che il modello agro-alimentare italiano potrà dare allo sviluppo sostenibile. Dopo il recente successo di Cibus 2012, la manifestazione fieristica sta divenendo sempre più una piattaforma permanente di consultazione strategica con la filiera agroalimentare per definire i mercati esteri più interessanti per la produzione italiana e le modalità di entrata. La stessa delegazione di Fiere di Parma ha partecipato nel maggio scorso alla fiera alimentare thailandese Thaifex, punto di riferimento per tutto il mercato del sud est asiatico (Asean), incontrando sia operatori del canale Horeca (in Thailandia sono presenti ben 1500 ristoranti italiani) che del canale retail. Grazie all’accordo con Fiere di Colonia (organizzatrice della più grande fiera alimentare del mondo, Anuga), nella prossima edizione 2013 di Thaifex sarà presente una esposizione collettiva di aziende italiane con il logo “Cibus-Anuga”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet