Eridania Sadam sostiene la filiera


PARMA 14 FEBBRAIO Per il raggiungimento degli obiettivi di produzione per la campagna bieticolo – saccarifera 2011/12 con l’obiettivo di raggiungere una superficie coltivata a barbabietola da zucchero di circa 15.000 ettari, Eridania Sadam ha deciso di intervenire con i seguenti provvedimenti:• Accordo interprofessionale del 17 gennaio 2010: al fine di fornire supporto finanziario ai bieticoltori per affrontare le anticipazioni colturali richieste dalla barbabietola da zucchero, Eridania Sadam ha scelto di anticipare senza interessi ai bieticoltori che presentano offerta di coltivazione per la campagna 2011/12 un importo pari al 75% degli Aiuti Nazionali relativi alle campagne 2009/2010 e/o 2010/2011;• In Accordo con le Associazioni Bieticole, ha convenuto di allargare la contrattazione nelle Marche, in provincia di Pesaro, in Romagna nelle provincie di Ravenna e Forlì-Cesena ed in Toscana nelle provincie di Pisa, Livorno e Lucca. Aree dalle quali era pervenuta volontà di coltivare bietole;• Incentivazione alla coltivazione: Eridania Sadam ha comunicato che a tutti i Bieticoltori del bacino storico dello zuccherificio di San Quirico erogherà un contributo di 250 euro per ettaro coltivato a barbabietola da zucchero e alla stessa conferito. “Eridania Sadam continua nella sua politica di consolidamento nel lungo periodo del bacino bieticolo di approvvigionamento tradizionale dello Zuccherificio. Con tale incentivo previsto per l’anno 2011– tiene a sottolineare il Direttore Generale Daniele Bragaglia – si cerca di compensare l’ effetto degli incrementi di prezzo delle colture concorrenti. Queste azioni – prosegue Bragaglia – al pari degli investimenti sugli impianti, sono una ulteriore testimonianza del fatto che Eridania Sadam, col proprio stabilimento di San Quirico, vuole rimanere attiva nel settore saccarifero italiano, mantenendo una base importante di bieticoltori a garanzia di stabilità”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet