GAS PLUS RITROVA L’UTILE


FORNOVO 13 NOVEMBRE -GasPlus ha chiuso i primi nove mesi del 2012 con un utile di 11,8 mln rispetto ad una perdita di 10,4 mln nell’analogo periodo 2011.I ricavi, si legge in una nota, si sono attestati a 200,9 mln (559,1 mln nei primi 9 mesi 2011), l’Ebitda e’ stato di 50,3 mln (20,3 mln) e l’Ebit di 32,1 mln (1,5 mln).Il Cda, alla luce dei risultati del terzo trimestre e dell’attuale scenario energetico ritiene di poter confermare, salvo eventi ora non prevedibili, che l’andamento dell’ultimo trimestre dovrebbe consentire di raggiungere risultati annuali coerenti con le previsioni gia’ comunicate."Sono particolarmente lieto dei risultati raggiunti per due ragioni – ha dichiarato l’a.d. Davide Usberti . In primo luogo la chiusura con il 30 Settembre scorso del primo anno gas delle attivita’ commerciali con segno positivo dopo la profonda ristrutturazione effettuata dimostra l’efficacia e la rapidita’ degli interventi posti in essere, in un contesto complesso per tutti gli operatori commerciali e dovrebbe consentire ulteriori margini di miglioramento in tale ambito. In secondo luogo ritengo che il gruppo stia coniugando con particolare efficacia l’attenzione alla variabili finanziarie, dimostrata dalla considerevole generazione di cassa e nel calo dell’indebitamento, ed al tempo stesso ai programmi di crescita industriale dei prossimi due / tre anni previsti nel nostro Business Plan, che continuano a rappresentare la nostra maggiore priorita’"

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet