Parte domani a Parma “Italia Invita” Al 5° Forum Internazionale della Creatività Tessile sono attesi gruppi provenienti da tutta Italia ma anche dagli Stati Uniti, Giappone e diverse nazioni Europee


parma 12 maggio – – Domani 13 maggio alle ore 10 apre al pubblico Italia Invita, il 5° Forum Internazionale della Creatività Tessile che si svolgerà negli spazi espositivi di Fiere di Parma fino a domenica 15 maggio. L’appuntamento biennale è dedicato al grande pubblico di appassionati e professionisti del settore e, soprattutto, un’occasione per dare spazio e valorizzare l’intero patrimonio culturale tessile italiano che ha bisogno di recupero e tutela.L’edizione 2011 di Italia Invita si articolerà su tre giornate di apertura al pubblico rispetto alle due del 2009. E nove saranno le sezioni protagonista: ricamo, merletto, patchwork, quilting, feltro, punto croce, uncinetto, tessitura, maglia. Alle Fiere di Parma tutto è dunque pronto e per questa tre giorni dedicata alla Creatività Tessile nazionale e internazionale alla quale sono attesi anche gruppi organizzati provenienti da Stati Uniti, Giappone, Olanda, Francia, Germania, e gruppi provenienti dalle diverse regioni italiane.A Italia Invita sarà presente un’ampia rappresentanza di Associazioni, Scuole e Musei provenienti da tutta Italia e i visitatori potranno partecipare a corsi gratuiti, posizionati nei diversi settori della manifestazione, guidati da esperte e famose insegnanti; visitare le diverse mostre collettive e personali tra cui una collaterale di veli e fazzoletti d’epoca curata da Rita Bargna, grande collezionista di trine e merletti, e il vivace spazio commerciale con espositori provenienti da tutta Europa che completeranno la “tre giorni” dedicata al 5° Forum Internazionale della Creatività Tessile. Domenica, ultimo giorno di esposizione, alle ore 15, si terrà la premiazione dei due concorsi di Italia Invita 2011: Herbarium e Bandiere.L’apertura della manifestazione sarà sottolineata da un importante convegno dal titolo “Reti Creative di Impresa – Risultati di un percorso per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile nell’artigianato tessile” che si svolgerà alle 10 nell’area convegno del Padiglione 7 di Fiere di Parma. Organizzato dal CNR-Ibimet nell’ambito del progetto “Percorsi di Orientamento” e promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che ha coinvolto su questo tema quattro regioni d’Italia (Toscana, Emilia Romagna, Sardegna e Campania), interverranno il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Direttore CNR-Ibimet; Francesca Mazzocchi CNA-Toscana; Salvatore Masia, Provincia di Sassari; Elena Peta, Rete Rurale Nazionale e Marco Leonetti, Città della Scienza di Napoli.Elementi chiave della discussione saranno le testimonianze dei percorsi di orientamento che le imprenditrici delle 4 regioni presenteranno alla tavola rotonda. Inoltre negli spazi espositivi di Italia Invita 2011 saranno mostrate le realizzazioni tessili prodotte in questo terzo anno, risultato delle microreti promosse dal progetto. Italia Invita 2011 e Fiere di Parma, nel promuovere l’iniziativa che ha cadenza biennale, intendono contribuire alla diffusione di questo settore sottolineandone al contempo l’importanza: un’occasione per tutti per conoscere, proteggere e valorizzare le abilità manuali e le tradizionali filiere agro-artigianali del comparto tessile, patrimoni a rischio di estinzione nel nostro Paese.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet