Parmalat: Montezemolo, manca politica industriale


COLLECCHIO 10 MARZO-Se Parmalat passasse in mano straniera per colpa di una mancanza di una politica industriale da parte del Governo italiano “sarebbe un peccato”.Lo ha detto il presidente di Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, a margine di un convegno. Secondo Montezemolo, infatti, “si vede una difficolta’ di questo Paese a cominciare dalla politica e dal Governo di fare squadra per evitare che un marchio di questa importanza e potenziale se ne vada dall’Italia”.Montezemolo ritiene che se Parmalat dovesse passare in mano ai fondi stranieri che, secondo indiscrezioni, starebbero valutando l’operazione, questo rientrerebbe “nella mancanza di un disegno strategico, che possiamo chiamare politica industriale”.Per Montezemolo, invece, e’ diverso il caso di Bulgari, rilevato dai francesi di Lvmh, in quanto in quel caso “la decisione la prendono gli azionisti e la famiglia e se hanno deciso di fare questa operazione avranno avuto le loro motivazioni e non mi sembra il caso di chiamare in causa il sistema Italia”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet