pPR 3/2/2012 FITORFARMA ORGANIZZA UN MEETING SUL POMODORO DA INDUSTRIA A BUSSETO


BUSSETO 3 FEBBRAIO Un confronto a viso aperto basato su dati e analisi di alto profilo, ma direttamente nel cuore del ” distretto del pomodoro daindustria” con l’obiettivo di informare “dal vivo” gli agricoltori sudiverse novità che interessano da vicino la campagna 2012. E’ questo ilpunto di partenza della Fitofarma di Busseto che ha organizzato per l’8febbraio ( dalle ore 10) un incontro aperto per fare il punto su temi digrande importanza per la filiera del pomodoro.Di “Pomodoro: problemi e prospettive” sono chiamati a parlare Dott.Valentino Testi, direttore del Consorzio Fitosanitario di Parma cheanalizzerà le nuove avversità che si stanno diffondendo.Il responsabiletecnico di Biolchim Dott. Franco Vitali parlerà in modo approfondito di un tema assai rilevante: il grado Brix del pomodoro, condizioni ottimali per l’ottenimento e nuovi metodi di nutrizione per migliorare la produttività.Di prodotti e soluzioni avanzate si occuperà il Dott. Christian Cavazza,Business development Specialist di Bayer Cropscience. L’introduzione di un formulato che va oltre il Mancozeb.Il convegno ” Pomodoro: problemi e prospettive ” sarà anche l’occasione per presentare la sede di Fitofarma in Via Ricordi 44/46 a Busseto. Un grande spazio che i fondatori della società specializzata in soluzioni per le aziende agricole: Giulio Ghizzoni e Renzo Manghi hanno costituito per essere davvero vicini a chi utilizza ogni giorno prodotti specialisti che possono essere un valido alleato nelle coltivazioni.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet