Positivo il primo bilancio del 2009 sulla riviera romagnola


in collaborazione con Teleromagna31 AGO 2009 – Temporali, pioggia e vento si sono abbattuti nei giorni scorsi sulla Romagna a conclusione di un’estate che per un paio di mesi ha garantito belle giornate senza bizze meteorologiche. La pioggia e il cielo grigio hanno anticipato di qualche giorno il rientro degli ultimi vacanzieri di agosto e preoccupato coloro che le ferie le fanno proprio a settembre ma le condizioni climatiche si sono velocemente volte al bello ed il caldo è tornato per la gioia degli operatori del settore turistico. L’estate 2009 per la riviera romagnola era iniziata con un brutto mese di giugno che aveva registrato poche presenze e condizioni meteo incerte ma si è poi stabilizzata con ottimi numeri in termini di presenze ed arrivi per i mesi di luglio ed agosto e registrando anche un dato in controtendenza, rispetto agli ultimi anni, cioè il ritorno in riviera dei turisti stranieri.E dunque il pessimismo che si era diffuso tra gi albergatori, che lamentavano scarsa affluenza sul litorale,è stato poi sostituito dall’ottimismo per la diffusa presenza di italiani ma anche tedeschi, belgi, francesi e olandesi. Il mese di settembre completerà la stagione balneare della riviera e soltanto allora sarà possibile tirare le somme per l’estate 2009 che tra alti e bassi dovrebbe avere comunque accontentato turisti e albergatori. Ma come sempre accade la fine della stagione balneare per gli operatori del settore turistico romagnolo oltre che essere il momento dei bilanci è anche l’avvio dei lavori per programmare l’estate 2010.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet