Porto Ravenna, crollo traffico merci


Il traffico merci del Porto di Ravenna continua il trend negativo. A marzo è risultato di poco superiore alle due tonnellate, con un calo del 3,9%, ma nei primi tre mesi dell’anno la frenata risulta superiore al 5%, con oltre 5,6 milioni di tonnellate di merce movimentate. “Come avevamo previsto”, commenta il presidente di Autorità Portuale, Galliano Di Marco. Certo, aggiunge, ha inciso “anche l’alluvione di inizio febbraio, i cui effetti sono stati peggiori di quanto si pensasse”. Più nel dettaglio dei dati, gli sbarchi sono stati pari a oltre 4.8 milioni di tonnellate, in calo di quasi il 6%, mentre gli imbarchi ammontano a circa 830.000 tonnellate, l’1,6% in meno. Per il Candiano passano anche meno navi, 677 attracchi contro i 790 dello scorso anno.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet