Ponte del 2 giugno: soddisfatti gli albergatori. Malgrado il diluvio


2 GIU 2009 – Poteva andare peggio. Gli albergatori della riviera romagnola tracciano un bilancio positivo per il lungo ponte del 2 giugno: tante prenotazioni e presenza massiccia di turisti, malgrado la crisi economica. Ottimi presupposti, in vista della prossima stagione estiva.Decisamente meno contenti sono i turisti, che in massa si sono riversati sulla costa in cerca di qualche giorno di mare primaverile. Chi sperava di tornare a casa con una tintarella precoce ha dovuto presto cambiare programmi: pioggia battente e freddo hanno infatti costretto tutti a cercare passatempo alternativi, come una sana ed asciutta passeggiata dentro un centro commerciale, magari condita da un po’ di shopping.Eppure il week end era partito bene, con una bella giornata di sole sabato. Poi due giorni di pioggia ininterrotta hanno spinto molti al rientro anticipato, nel tentativo di evitare, almeno, le code in autostrada. Chi è rimasto anche oggi ha potuto invece godersi almeno qualche ora di sole, tornato a splendere stamattina.In un’intervista al TGR, il presidente di Promozione Alberghiera Marina Lappi si è detta soddisfatta: "Pasqua, Primo Maggio, week end del Wellness e due giugno sono andati molto bene. Speriamo che questa voglia di vacanze primaverili, anche ‘mordi e fuggi’ si trasformi in voglia di vacanze vere". Per il mare e la tintarella, dunque, bisognerà ritentare questa estate.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet