Pmi, 2 miliardi di euro di risorse da Intesa Sanpaolo


 

Prezzo del petrolio, cambio favorevole euro dollaro, legge Sabatini sui finanziamenti agevolati alle Piccole Medie Imprese e Jobs Act. Per il Presidente di Confindustria Emilia Romagna Maurizio Marchesini sono queste alcune delle opportunità che potrebbero aprire una nuova fase economica per le Piccole e Medie Imprese. A Bologna, nel luogo simbolo della produttività emiliano romagnola – il Museo del Patrimonio Industriale – Confindustria e Intesa San Paolo hanno presentato l’accordo siglato a sostegno delle Pmi. 2 miliardi di nuove risorse e un programma di interventi per la crescita e la competitività. Che si vanno ad aggiungere alla serie di condizioni favorevoli elencate da Marchesini. Anche il Jobs Act si inserisce secondo il presidente di Confindustria fra le opportunità da cogliere per ripartire. E sul Patto del lavoro in Emilia Romagna, il presidente di Confindustria ha dichiarato che il Governatore Bonaccini in questi primi passi si sta muovendo bene e sta cercando di fare una cosa importante: associare ad una ripresa economica nell’aria, che si sente, quella che lui chiama ossessione: la ripresa anche del mercato occupazionale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet